I titoli bancari favoriscono l'allungo delle borse europee

Inviato da Massimiliano Volpe il Mer, 07/07/2010 - 17:54
I principali listini europei hanno chiuso la seduta di oggi in terreno positivo. Secondo indiscrezioni gli stress test sui principali gruppi bancari europei commissionati dall'Unione europea non starebbero evidenziando situazioni di deficit di bilancio.
A Londra, l'indice Ftse ha terminato a quota 5007 punti, (+0,85%). In evidenza, tra le blue chip, Barclays (+5,75%) e Bp (+4,83%). Maglia nera del listino inglese Marks & Spencer (-2,69%), seguito da Thomas Cook (-2,21%).
L'indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 5980 punti, (+0,66%). In evidenza, tra le blue chip, Deutsche Bank (+3,77%) e Commerzbank (+3,42%). Peggior titolo del listino di Francoforte Thyssenkrupp (-1,04%), seguito da Fresenius Medica (-0,97%). A Parigi il Cac40 ha terminato a 3476 punti, (+1,53%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Societe Generale (+7,22%) e Credit Agricole (+6,94%). Pecora nera a Parigi Lafarge (-2,21%), seguito da Bouygues (-1,14%).
COMMENTA LA NOTIZIA