1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

I titoli bancari favoriscono l’allungo dei listini europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I principali listini europei hanno chiuso la seduta odierna con un cauto ottimismo dopo la pubblicazione degli stress test sui principali istituti di credito del Vecchio Continente dai quali è emerso la sostanziale tenuta del sistema bancario anche nel caso di un forte peggioramento della congiuntura internazionale.
A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 5345 punti, (+0,6%). In evidenza, tra le blue chip, Pearson (+5,76%) e Tullow Oil (+4,83%). Maglia nera del listino inglese Fresnillo (-2,57%), seguito da Randgold Resources (-1,82%).
L’indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 6186 punti, (+0,31%). In evidenza, tra le blue chip, Commerzbank (+3,31%) e Daimler (+1,45%). Peggior titolo del listino di Francoforte Henkel (-1,22%), seguito da Linde (-1,07%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 3632 punti, (+0,69%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Dexia (+8,75%) e Societe Generale (+5,79%). Pecora nera a Parigi StMicroelectronics (-2,74%), seguito da Edf (-1,13%).