1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Titoli auto poco mossi nel giorno delle immatricolazioni, si distingue Volkswagen

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fari accesi sui titoli delle quattro ruote nel giorno delle immatricolazioni. In Francia le vendite di auto nuove sono aumentate del 6,2% a maggio rispetto allo stesso mese del 2010, dopo il rallentamento di aprile. Secondo il Comité des constructeurs français d’automobiles (Ccfa), il rimbalzo è stato sostenuto dalle vendite di auto aziendali e utilitarie. Tuttavia, su base comparabile, ossia considerando uno stesso numero di giorni in calendario, si è registrato un calo dell’8,2%. Stasera arriveranno i dati sulle immatricolazioni in Italia e in Usa. Nell’attesa lo STOXX Europe 600 Automobiles & Parts si muove con cautela poco sopra la parità. A metà giornata, l’indice settoriale segna un rialzo dello 0,07%. Tra i singoli nomi, si mette in evidenza Volkswagen che sul listino di Francoforte corre con un rialzo dell’1,37%. A dare gas all’azione è l’annuncio ufficiale dell’offerta su Man Se, produttore di mezzi pesanti. L’operazione, annunciata ieri, prevede un prezzo unitario di 95 euro. L’acquisto del controllo di Man permetterà a Volkswagen di competere in prima fila con Volvo e Daimler nel settore dei camion.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BREXIT

EMA: beffata Milano, sarà ad Amsterdam la nuova sede

A seguito di un pareggio Amsterdam – Milano al terzo voto per l’assegnazione della nuova sede dell’EMA, , l’agenzia europea del farmaco, la capitale olandese ha vinto al sorteggio. L’Agenzia, …

MERCATI

Segno più in Europa, rally per Roche

Borse europee sopra la parità nonostante le tensioni in arrivo dalla Germania, dove il fallimento delle trattative per la formazione di un nuovo esecutivo potrebbe provocare il ritorno alle urne. …

MERCATI

Piazza Affari chiude in rialzo, rush di Mediaset

Piazza Affari chiude in positivo la prima seduta della settimana. L’indice Ftse MIb ha guadagnato lo 0,44% chiudendo a quota 22.189 punti. Ieri notte sono saltati i negoziati per la …