1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Titoli auto in corsa sui listini europei, Man Se e Daimler in testa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Deciso rialzo per i titoli delle quattro ruote sui listini europei. Lo STOXX Europe 600 Automobiles & Parts è il miglior indice settoriale di questa mattina con un progresso del 3,95%. Tra i singoli nomi si distingue Man Se che a Francoforte guadagna quasi il 7% passando di mano a 63 euro dopo che la Commissione europea ieri sera ha approvato il progetto di fusione con Volkswagen. In evidenza anche Daimler che segna un +5% in scia alla promozione di Credit Suisse. Il broker svizzero ha alzato il giudizio sul titolo della casa automobilistica a outperform da neutral, mantenendo il target price a 52 euro. “Dati una capitalizzazione di mercato in linea con quella dei suoi concorrenti, un bilancio restaurato e un ampio margine sul costo del lavoro, abbiamo aggiornato la nostra raccomandazione su Daimler”, spiegano gli analisti nella nota di oggi. A questi aspetti, si aggiunge un catalizzatore per il titolo, rappresentato dal possibile cambio di gestione a febbraio.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Germania: bid-to-cover stabile nell’asta di Schatz a due anni

L’agenzia tedesca per la gestione del debito ha collocato 3,965 miliardi di Schatz a due anni. Il rendimento medio si è attestato al -0,65 per cento, dal -0,69 dell’asta di fine aprile, mentre il tasso di copertura si è confermato a 1,2 volte.

Banco Bpm: titolo svetta sul Ftse Mib, sfrutta promozione Barclays

Banco Bpm svetta sull’indice Ftse Mib di Piazza Affari, dove mostra un progresso di circa 4 punti percentuali a 2,934 euro, sfruttando la promozione arrivata questa mattina da Barclays. Gli analisti del colosso britannico hanno alzato il giudizio sul…

ITALIA

BTP Italia: concambio via sindacato, riacquisto scadenza a novembre

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha affidato a Banca Imi e UniCredit il mandato per l’operazione di riacquisto sindacato del BTP Italia, cedola 2,15% e scadenza 12 novembre 2017 (ISIN IT0004969207). “Tale operazione – spiega il Tesoro – è c…