Titoli auto deboli in Europa dopo il giudizio di Goldman

Inviato da Redazione il Mar, 06/01/2004 - 11:48
Mattinata di vendite sui principali titoli del comparto automobilistico europeo, dopo che Goldman Sachs ha abbassato a "prudente" il giudizio sul settore, adducendo come motivazione la debolezza del dollaro rispetto all'euro. Infatti, sul mercato azionario tedesco BMW fa registrare una flessione del 2,88% a 36,41 euro e Volkswagen lascia sul terreno un secco 3,61% a 42,68 euro, mentre alla Borsa parigina Peugeot cede l'1,29% a 40,42 euro e Renault scende dell'1% portandosi a quota 54,65 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA