1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tiscali: nel II trim. diminuisce a 20 milioni il consumo di cassa

QUOTAZIONI Tiscali
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Alla 30 giugno 2005 Tiscali ha disponibilità liquide per
246 milioni di euro, a fronte di una posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2004 negativa per 259 milioni di Euro (421 milioni di Euro al 31 dicembre 2004), con una variazione positiva di 162 milioni di euro nel semestre. “Tali dati riflettono una situazione prima della scadenza del prestito obbligazionario di 250 milioni di euro, rimborsato alla scadenza nel successivo mese di luglio 2005” ha puntualizzato la società. Il cash-flow operativo del primo semestre 2005, al netto degli effetti derivanti
dalle cessioni di asset non strategici, è stato negativo per circa 65 milioni di euro. Nel secondo trimestre del 2005, “nonostante i rilevanti investimenti effettuati e le spese di marketing sostenute”, vi è stata una riduzione ritenuta “significativa” dell’assorbimento di cassa, che è stato pari a circa 20 milioni di euro rispetto al consumo di 45 milioni di euro registrato nel primo trimestre 2005. l ‘cash-flow’ operativo del primo semestre 2005, al netto pertanto degli effetti derivanti dalle cessioni di ‘asset’ non strategici, è stato negativo per circa 65 milioni di Euro. Nel secondo trimestre del 2005, nonostante i rilevanti investimenti effettuati e le spese di
marketing sostenute, vi è stata una riduzione significativa dell’assorbimento di cassa, che è stato pari a circa 20 milioni di Euro rispetto al consumo di 45 milioni di euro registrato nel primo trimestre 2005. A fine luglio la rete Adsl in umbundling di Tiscali può coprire potenzialmente il 30% della popolazione italiana.