Tiscali fa pace con il mercato

Inviato da Redazione il Lun, 04/10/2004 - 15:50
Quotazione: TISCALI *
Tiscali fa pace con il mercato. Il titolo dell'Isp sardo segna un rialzo dell'1,30% passando di mano a quota 2,96 euro. Forti i volumi: sono infatti passate di mano 22 milioni di azioni contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 23,5 milioni di azioni. Tiscali è da tempo nel mirino della speculazione. Ma oggi le armi sono deposte. "A seguito delle recenti dismissioni, delle rassicurazioni del management e delle insistenti speculazioni di ogni genere, abbiamo ritenuto opportuno fare un punto della situazione sul verosimile futuro del gruppo Tiscali", dice un analista di una sim milanese che preferisce mantenere l'anonimato. "Gli scenari estremi sono due: la sopravvivenza seppur con dimensioni e piani ridimensionati o l'acuirsi della crisi finanziaria ed un conseguente break-up delle attività", spiega l'esperto. "Nell'ipotesi che si riesca a superare l'impasse finanziario, applicando il DCF alle nostre stime otterremmo una valutazione pari a 3,8 euro per azione", dice l'esperto. C'è un ma in tutto questo. "In questa fase d'incertezza ci sembra più corretto un metodo che prudenzialmente tenga conto dei rischi dello scenario più drastico. Qualora la crisi di liquidità dovesse rilevarsi irrisolvibile, il gruppo andrebbe prudentemente valutato stimando il valore che i propri asset avrebbero per un eventuale acquirente e che abbiamo calcolato in circa 1,1 miliardi di euro ovvero circa 3 euro per azione", precisa in conclusione l'analista.
COMMENTA LA NOTIZIA