Tiscali, per il Credit Suisse e' ancora un caso delicato

Inviato da Redazione il Lun, 15/11/2004 - 14:49
Quotazione: TISCALI
Tiscali ha affrontato la prova di bilancio la scorsa settimana. Ebbene gli analisti del Credit Suisse, in un report raccolto oggi da Spystocks, dicono di non cambiare idea sull'azione: il titolo dell'Isp sardo resta una azione che farà peggio del mercato con target price a 2,49 euro. "Tiscali ha riportato un terzo trimestre in linea specialmente per quanta riguarda il wholesale, le sottoscrizioni per l'Adsl stanno guidando ricavi più alti, ma i margini sono ancora negativi", spiega I. Magagnoli, analista della merchant bank. Per esempio, "sul fronte costi Tiscali ha mostrato ancora un poco convincente controllo dei costi alla luce delle sue necessità". Dunque: "Siamo dell'idea che Tiscali continuerà ad operare in situazioni molto delicate e che gli investimenti sia nel marketing sia nelle infrastrutture richiesti per sostenere l'Adsl potranno dare più forza al bilancio. La società ha tra l'altro confermato che il suo obiettivo è di investire il 10% dei ricavi stimati per il 2002. Inoltre il management ha previsto di ricavare dalla vendita di asset non core circa 250 milioni di euro, un cifra ottimista a nostro avviso. Riteniamo che questo probabilmente sarà necessario per stare sul mercato ancora durante i prossimi 12 mesi", concludono al Credit Suisse.
COMMENTA LA NOTIZIA