Tiscali: Centrosim, in attuale contesto più timori su deterioramento trend operativi

Inviato da Redazione il Mer, 22/10/2008 - 09:32
Quotazione: TISCALI
L'agenzia di rating S&P ha ridotto il rating sul debito di lungo termine di Tiscali portandolo da B+ a B, mantenendo sotto osservazione il giudizio in vista di un eventuale ulteriore downgrade. La decisione riflette l'indebolimento delle performance operative che ha accresciuto i rischi di superamento dei covenants nei prossimi trimestri. Il giudizio sarà riesaminato verso la fine di novembre: per scongiurare una nuova revisione al ribasso Tiscali dovrà migliorare l'equilibrio finanziario. "In un contesto di mercato che non agevola i piani di cessione, aumentano i timori legati al deterioramento dei trend operativi ed al conseguente impatto negativo sulla flessibilità finanziaria", commentano questa mattina gli analisti di Centrosim. Per tali ragioni, il broker ha deciso di allineare il target price al valore risultante dal modello di SOP (1,35 euro), escludendo cioè i 0,35 euro p/a relativi alla stima sulla valorizzazione degli asset fiscali.
COMMENTA LA NOTIZIA