Ti Media: perdita netta I sem. peggiora a 35 mln, previsto Ebitda negativo a fine 2012

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 27/07/2012 - 14:58
Telecom Italia Media ha chiuso il primo semestre con una perdita netta in peggioramento a 35 milioni di euro contro il rosso di 18,5 milioni registrato nello stesso periodo dell'anno scorso. In crescita dell'1,2% i ricavi, che si sono attestati a 119,4 milioni di euro rispetto ai 118,2 milioni di un anno fa. Il margine operativo lordo (Ebitda) è migliorato passando da -25,1 milioni di euro dei primi sei mesi del 2011 agli attuali -16,1 milioni e il risultato operativo (Ebit) è calato a -45,8 milioni dai precedenti -25,5 milioni di euro. L'indebitamento finanziario netto si è attestato a 201,1 milioni, in peggioramento rispetto ai 138,7 milioni di fine 2011. La società si attende un marginale miglioramento dei risultati operativi nel secondo semestre ma comunque un Ebitda negativo alla chiusura dell'esercizio 2012. Il Cda ha inoltre preso atto positivamente dei lineamenti del piano strategico 2013-2015, ancora in via di definizione che prevede un Ebitda positivo da fine 2013, un cash flow positivo a fine 2014 e un indebitamento finanziario netto in diminuzione da fine 2014.
COMMENTA LA NOTIZIA