1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

ThyssenKrupp: Ebit e ricavi in calo nel I trimestre, pesa debole scenario economico

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

ThyssenKrupp, il colosso tedesco dell’acciaio, ha chiuso il primo trimestre dell’esercizio fiscale 2012/2013 con un Ebit di 299 milioni di euro, in calo rispetto ai 372 milioni del corrispondente periodo dell’anno prima (sopra però le attese degli analisti ferme a 211,8 milioni). In ribasso anche i ricavi, scesi dell’8% a 8,8 miliardi. A pesare sui risultati la debole domanda da parte del settore industriale e automobilistico a cui si aggiunge il calo dei prezzi dell’acciaio. E proprio di fronte a questo scenario, qualche giorno fa ThyssenKrupp ha annunciato un piano di riduzione dei costi nella divisione acciaio in Europa che prevede un taglio di oltre 2.000 posti di lavoro (a cui se ne aggiungeranno altri 1.800). La misura dovrebbe avere un impatto positivo sull’Ebit di 2 milioni di euro nei prossimi tre anni. Non solo. Il gruppo sta cedendo la sua filiale Steel Americas. L’esercizio 2011/2012 si era chiuso con una perdita di 4,7 miliardi di euro.