Thomson, utile netto 2003 crolla a 26 milioni

Inviato da Redazione il Mer, 11/02/2004 - 09:04
La francese Thomson ha annunciato una flessione dell'utile netto 2003 nettamente superiore alle attese degli analisti, a quota 26 milioni di euro, rispetto ai 373 milioni di euro del 2002 e rispetto ad attese per 167 milioni. A pesare sono stati soprattutto i costi di ristrutturazione per 300 milioni di euro. Il fatturato è calato del 6,5% a 8,459 miliardi a cambi costanti, in linea con il consensus degli analisti. L'utile operativo consolidato ha fatto registrare una flessione a 508 milioni rispetto ai 718 milioni dell'anno prima e rispetto alla stima degli analisti di 527 milioni. Il dividendo distribuito sarà pari a 0,26 euro per azione, in miglioramento del 16% rispetto a quello pagato l'anno prima.
COMMENTA LA NOTIZIA