1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Texas Instruments: dati II trim. piacciono a Credit Suisse

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La seconda trimestrale di Texas Instruments passa l’esame di Credit Suisse.
La banca d’affari svizzera conferma infatti la raccomandazione outperform
(titolo che fa meglio del mercato) sul gruppo americano e il target price a
quota 42 dollari. I ricavi fatti registrare dalla società texana nel secondo
trimestre del 2006 superano le stime degli analisti del 9%, raggiungendo
quota 3,63 miliardi di dollari. L’utile per azione si attesta invece a 0,41
dollari, valore in linea con quello ipotizzato dagli esperti svizzeri. Il
broker, nella nota uscita oggi, precisa che nel breve termine potrebbe
permanere qualche rischio, ma che Texas Instruments dovrebbe essere ancora
una delle opportunità di investimento migliori nel lungo periodo.