Texas Ins sotto i realizzi, la trimestrale non scalda il titolo

Inviato da Redazione il Mar, 27/01/2004 - 16:57
Brusca inversione di rotta per Texas Instruments, che dopo un buon avvio sta accusando una flessione di oltre il 2,4% scivolando a 31,20 dollari. Texas Instruments ha presentato ieri sera i conti trimestrali che hanno visto un fatturato di 2,77 miliardi di dollari, in rialzo del 9% a livello sequenziale e del 29% su base annua, battendo le attese degli analisti. L'eps è stato pari a 29 centesimi, includendo anche i 7 centesimi derivanti dalla vendita di Micron e i 2 cents dovuti a benefici di natura fiscale. In poco più di sue settimane, Texas ha perso poco più del 7%.
COMMENTA LA NOTIZIA