1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il “tesoro” di Cragnotti all’asta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il “tesoro” della Ciro va all’asta. E in vendita, sotto la supervisione dei commissari straordinari del gruppo Cirio (Mario Resca, Attilio Zimatore e Luigi Farenga) ci sono anche alcuni degli immobili simbolo e collezioni d’arte dell’ex impero di Sergio Cragnotti. Scade proprio in questi giorni il termine per la presentazione delle manifestazioni d’interesse per il Castello Visconteo di Brignano (Bergamo), identificato come il castello dell’Innominato, cioè il signore lombardo di cui racconta Manzoni nei Promessi Sposi. Per tale edificio, in cui Cragnotti sognava di spostare la sede della Cirio, sarebbero pervenute quattro offerte. Due italiane: una da parte dello stesso comune di Brignano assieme alla provincia di Bergamo e alla regione Lombardia, l’altra dalla Fondazione Barbaglia. Le restanti dall’estero. Il prezzo di carico del castello è di circa 22 milioni ma una recente perizia lo ha valorizzato solo 16 milioni. Nelle prossime settimane dovrebbe essere messo in vendita anche il Palazzo Giovannelli a Venezia.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Commessa per AW109 GrandNew

Leonardo debutta nel mercato elicotteristico irlandese

Leonardo si aggiudica un nuovo affare questa volta in Irlanda. La società guidata da Alessandro Profumo e il distributore ufficiale dei suoi elicotteri civili nel Regno Unito e in Irlanda, …

Documento per summit Argentina

Fmi, G20: “Italia eviti stimoli di bilancio pro-ciclici”

Da evitare gli stimoli di bilancio pro-ciclici per paesi come l’Italia dove la posizione è vulnerabile alla perdita di fiducia del mercato. Così scrive il documento preparato dal Fondo monetario …

Riservato a investitori istituzionali

Banco Bpm lancia nuovo covered bond

Banco Bpm ha lanciato un nuovo covered bond riservato a investitori istituzionali e qualificati e una volta emesso verrà quotato alla borsa del Lussemburgo. Il bond ha come sottostante un …

Report dell'agenzia di rating

Moody’s: con Iliad in Italia la più colpita Wind Tre

L’ingresso di Iliad nel mercato italiano ridurrà i ricavi da servizi dei tre operatori presenti, Wind Tre, Telecom Italia e Vodafone. Il calo sarà nel dettaglio del 4-6% solo nel …