Tesoro: dal 27 aprile possibile chiedere sospensione rate mutui prima casa

Inviato da Redazione il Gio, 18/04/2013 - 15:50
A partire dal 27 aprile torna operativo il fondo di solidarietà per i mutui prima casa del ministero dell'Economia (Mef) che consente la sospensione, fino a 18 mesi, del pagamento dell'intera rata del mutuo per l'acquisto dell'abitazione principale. Lo rende noto il ministero dell'Economia precisando che il decreto attuativo "è già stato pubblicato in Gazzetta ufficiale". Il Fondo, finanziato dal decreto 'salva Italia' con ulteriori 20 milioni di euro, sosterrà i costi relativi agli interessi maturati sul debito residuo durante il periodo della sospensione. "In pratica il fondo ripagherà alla banca il tasso di interesse applicato al mutuo con esclusione della componente di spread" afferma il Tesoro in un comunicato. Il fondo, operativo dalla fine del 2010, ha consentito fino a questo momento la sospensione di circa 6.000 mutui. La sospensione non comporta alcuna commissione o spesa di istruttoria e avviene senza richiesta di garanzie aggiuntive e viene concessa anche per i mutui che hanno già fruito di altre misure di sospensione, purché queste misure non determinino complessivamente una sospensione dell'ammortamento superiore a 18 mesi. La sospensione è concessa, secondo i nuovi criteri previsti dalla legge e dal regolamento del Fondo, per i mutui di importo erogato non superiore a 250.000 euro, in ammortamento da almeno un anno, il cui titolare abbia un indicatore della situazione economica equivalente (Isee) non superiore a 30.000 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA