1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

E’ il Tesoro la causa del tonfo dell’Eni?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo indiscrezioni di mercato una nota banca d’affari straniera avrebbe ricevuto il mandato di collocare una quota pari al 3-5% del capitale dell’Eni in mano al Tesoro. La massiccia immissione, circa 425 milioni di azioni, potrebbe essere stata collocata ad un prezzo compreso tra 6,95 e 7,10 euro.