1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tesoro: bene l’asta Ctz, assegnati tutti i 2,5 miliardi di titoli a due anni. Scesi i rendimenti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Tesoro fa il pieno nella prima delle tre aste di fine mese. Via XX settembre ha assegnato titoli Ctz a due anni per 2,5 miliardi di euro, al massimo della forchetta prevista. Il rendimento di assegnazione si è attestato all’1,623%, in calo rispetto all’1,871% registrato nell’asta di fine agosto e raggiungendo i minimi dalla fine di maggio. In aumento la domanda che è stata di 1,77 volte l’importo offerto contro 1,46 dell’asta precedente. Assegnati anche tutti i 750 milioni di Btpei, Btp indicizzati all’inflazione, con scadenza al 2021. Il rendimento è stato pari al 2,62%, con bid-to-cover 1,77.

Domani sarà la volta dei Bot semestrali per 8,5 miliardi di euro ma l’appuntamento chiave sarà venerdì quanto il Tesoro offrirà  Buoni del tesoro poliennali a 5 e 10 anni per 2,5-3 miliardi di euro. Nel quarto trimestre saranno emessi nuovi Ctz 2015 per almeno 9 miliardi di euro mentre negli ultimi tre mesi dell’anno saranno offerte ulteriori tranche di Btp 2016 al 2,75%, Btp 2018 al 3,50%, Btp 2024 al 4,50% e CctEu 2018.

“Non ci possiamo lamentare”. Così Maria Cannata, responsabile del Tesoro per le gestione del debito, ha commentato ieri la discesa del costo medio delle emissioni al 2,08% nei primi otto mesi dell’anno. “Gli investitori stranieri sono tornati” ha detto il funzionario nel corso di un intervento in occasione dei 25 anni del Mercato elettronico dei titoli di Stato (Mts). Per quanto riguarda il fondo di ammortamento del Tesoro, stimato in 5-5,5 miliardi di euro, “saranno utilizzati per riacquisti o rimborsi a scadenza grazie a cui emettere meno”. È infine probabile che a novembre sarà riproposta un’emissione di Btp Italia, visto che “la faremo entro fine anno e potete immaginare che il mese non sarà dicembre”.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Spread Btp-Bund in area 170 punti base, rendimento al 2,10%

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si attesta in area 170 punti base, in frazionale rialzo rispetto ai 169 punti base dei primi scambi di seduta. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è pari al 2,10%, mentr…

Banco Bpm: titolo svetta sul Ftse Mib, sfrutta promozione Barclays

Banco Bpm svetta sull’indice Ftse Mib di Piazza Affari, dove mostra un progresso di circa 4 punti percentuali a 2,934 euro, sfruttando la promozione arrivata questa mattina da Barclays. Gli analisti del colosso britannico hanno alzato il giudizio sul…

ITALIA

BTP Italia: concambio via sindacato, riacquisto scadenza a novembre

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha affidato a Banca Imi e UniCredit il mandato per l’operazione di riacquisto sindacato del BTP Italia, cedola 2,15% e scadenza 12 novembre 2017 (ISIN IT0004969207). “Tale operazione – spiega il Tesoro – è c…

ITALIA

DiaSorin: laciato nuovo test Liaison SHBG, titolo debole

Lieve segno meno a Piazza Affari per DiaSorin, in calo dello 0,15% a 68,15 euro. Questa mattina la società ha annunciato che di aver lanciato il nuovo test Liaison SHBG (Sex Hormone-Binding Globulin) nel siero umano, disponibile in tutto il mondo ad …