1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Tesco: l’amministratore delegato si dimette per errore contabile, crollo dei profitti semestrali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il colosso inglese dei supermercati Tesco ha riportato un crollo dei profitti semestrali e ha annunciato le dimissioni del presidente e amministratore delegato, Richard Broadbent a causa dell’errore contabile, che è costato un forte danno di immagine e di credibilità al gruppo. Tesco ha precisato che il buco non è di 250 milioni di sterline, come previsto a settembre, ma di 263 milioni e dunque sarà costretta a rivedere al ribasso le sue stime sugli utili di fine anno. L’amministratore delegato ha sottolineato come non ci sia stata nessuna intenzione fraudolenta da parte dell’azienda. “Il board – ha detto Broadbent – deve immediatamente assicurare che completeremo la transizione verso una nuova squadra di management e che vareremo in fretta un più avanzato business plans”. Intanto nel primo semestre dell’esercizio fiscale 2014 i profitti ante imposte di Tesco sono scesi del 91% a 112 milioni di sterline. In scia a queste notizie, il titolo Tesco cede circa 6 punti percentuali sulla Borsa di Londra.