1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Terzo trimestre consecutivo in rosso per Nomura

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nomura Holding ha concluso il terzo trimestre dell’anno con perdite decisamente superiori alle attese del mercato. Per il colosso finanziario giapponese, impegnato nel processo di acquisizione delle attività della fallita Lehman Brothers in Europa, Medio Oriente e Asia, si tratta del terzo trimestre consecutivo concluso in rosso.


Il passivo si è attestato a 72,9 miliardi di yen, circa 762 milioni di dollari. Nello stesso periodo dello scorso anno Nomura aveva messo in luce una perdita di circa 11,7 miliardi di yen. In calo anche i ricavi, scesi a 257,7 miliardi di yen contro i 420,7 miliardi dello stesso periodo del 2007.

Sul trimestre di Nomura hanno pesato le continue turbolenze sui mercati finanziari che hanno provocato una diminuzione delle attività di vendita di bond e titoli azionari. Nelle attività di trading Nomura ha registrato perdite per 21 miliardi di yen da un profitto di 8,7 miliardi del terzo trimestre 2007. Il protrarsi di tali condizioni di mercato ha spinto Standard & Poor’s a mettere sotto osservazione con outlook negativo il rating del gigante finanziario. “Il prolungarsi dello scenario di mercato attuale potrebbe impattare sulla performance operativa del gruppo”.


Nomura potrebbe ora concludere in negativo l’intero anno, considerando i costi per l’assorbimento di Lehman Brother, un’operazione che il numero uno Kenichi Watanabe ha ribadito essere “un’opportunità unica nella vita”. Secondo le stime dell’istituto finanziario giapponese, i costi per l’integrazione degli 8.000 dipendenti di Lehman dovrebbero attestarsi intorno ai 2 miliardi di yen.