Terremoto a Bca Fideuram, oggi Cda per il dopo Cuccia

Inviato da Redazione il Mar, 28/09/2004 - 08:54
Quotazione: BCA FIDEURAM
Terremoto ai vertici di Banca Fideuram. A due settimane dall'uscita del leader storico della prima rete di promotori finanziari italiani, Ugo Ruffolo, si è dimesso anche il nuovo capo-azienda, Mario Cuccia, a lungo collaboratore dello stesso Ruffolo. La banca, controllata dal SanPaolo, alle prese con una difficile ricerca di un direttore generale per l'intero gruppo dopo il "no" di Alberto Nagel (oggi direttore generale), ha reagito annunciando che le funzioni e i poteri di Cuccia saranno assunti dal vicedirettore generale, Claudio Sozzini. Dovrebbe trattarsi di una soluzione temporanea, per garantire la continuità gestionale in attesa di scegliere un nuovo capo dei 4.500 promotori del gruppo. Per oggi è convocata una riunione del Cda. Il SanPaolo Imi non avrebbe ancora in tasca il nome, che potrebbe essere quello di un esterno, anche se tutte le soluzioni sono al vaglio dei vertici. Il titolo ieri è andato in panne. I timori del mercato sono legati a una possibile emorragia della rete Fideuram.
COMMENTA LA NOTIZIA