TerniEnergia: Stefano Neri scende al 60,219% (Consob)

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 20/02/2013 - 14:26
Quotazione: TERNIENERGIA *
Stefano Neri riduce la propria partecipazione nel capitale sociale di TerniEnergia, scendendo al 60,219% dal precedente 62,478%. La quota è detenuta in diretta e indiretta proprietà di cui il 56,071% attraverso Terni Enterprise for Research and New Industries e il 3,860% attraverso Italeaf. Lo comunica la Consob tramite il suo sito web, nella sezione dedicata alle partecipazioni rilevanti delle società quotate, che riporta come data dell'operazione lo scorso 13 febbraio.
COMMENTA LA NOTIZIA