TerniEnergia, assemblea approva aumento di capitale con esclusione del diritto d'opzione

Inviato da Redazione il Mar, 11/11/2008 - 08:30
L'assemblea straordinaria degli azionisti di TerniEnergia ha approvato l'operazione di aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione. È quanto si apprende da un nota stampa. In particolare, i soci hanno deliberato di emettere 2.400.000 nuove azioni, percentuale inferiore al 10% del capitale sociale, da offrire nell'ambito di un collocamento privato a investitori istituzionali italiani ed esteri e a investitori industriali entro il 31 marzo 2009. L'assemblea ha inoltre deliberato che il prezzo di emissione minimo delle azioni in collocamento sia fissato a 1,6 per azione euro.
COMMENTA LA NOTIZIA