1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Terna: utile netto di gruppo +40,9% a 329,2 mln, +4,4% i ricavi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Terna ha chiuso il primo semestre con un utile netto del periodo delle attività continuative in crescita dello 0,8% a 236,2 milioni, rispetto ai 234,3 milioni realizzati nell’analogo periodo del 2010. L’utile netto di gruppo, incluso il risultato delle attività operative cessate, si è attestato a 329,2 milioni, segnando un rialzo del 40,9% rispetto al primo semestre 2010. In aumento del 4,4% i ricavi passati dai 762,6 milioni dell’anno scorso ai 796,2 milioni di quest’anno. Il risultato operativo è stato pari a 415,7 milioni, in crescita del 4,7%, mentre il margine operativo lordo è risultato essere pari a 608,4 milioni con un incremento del 6,8% rispetto ai 569,5 milioni di un anno fa.
L’indebitamento finanziario netto è stato pari a 4.972,6 milioni e ha registrato una crescita di 250,2 milioni rispetto al dato effettivo al 31 dicembre 2010, pari a 4.722,4 milioni, che includeva la posizione finanziaria netta attiva di Terna verso Rete Rinnovabile.
Sulla base dei risultati conseguiti nel primo semestre e delle attuali previsioni sull’andamento della gestione dei prossimi mesi, la società ritiene che a fine anno raggiungerà gli obiettivi dell’esercizio in corso previsti nel Piano Strategico 2011-2015.
Il cda ha inoltre cooptato come nuovo amministratore non esecutivo Francesco Pensato, in sostituzione del consigliere dimissionario Andrea Camporese.