Terna, sullo short possibile test a 3,31 euro

Inviato da Alessandro Piu il Gio, 14/04/2011 - 14:41
Quotazione: TERNA
Capitombolo per Terna a Piazza Affari dopo le indiscrezioni su una possibile fusione con Snam Rete Gas. L'azione del gestore della rete elettrica nazionale scende dell'1,70% a 3,358 euro con un minimo di sessione a 3,35 euro. Diversi i segnali negativi prodotti oggi dal quadro grafico dell'azione. Dopo avere nelle ultime otto sessioni testato ripetutamente l'area di resistenza di quota 3,426/430 euro, con la seduta odierna Terna ha rotto al ribasso la media mobile a 14 giorni transitante a 3,392 euro, il supporto statico di breve termine a 3,38 euro e ha chiuso il gap rialzista lasciato aperto il 30 marzo 2011 tra 3,358 e 3,366. La continuazione della discesa propone ora per Terna target a 3,328 e 3,314 euro. Per sfruttare opportunità al ribasso possibile attendere l'eventuale pull-back a su 3,38 euro con uno stop loss a 3,4.
COMMENTA LA NOTIZIA
piccolowarren scrive...
cristiangiacomin scrive...
cipensounpo scrive...