1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Terna si attende “linearità dei ricavi” per restante parte dell’esercizio

QUOTAZIONI Terna
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ricavi sostanzialmente lineari per la restante parte del’anno. E’ questa la previsione di Terna per i prossimi mesi dopo che nelprimo trimestre hanno raggiunto i 306,6 milioni di euro (+20,8%) beneficiando maggiori ricavi per il trasporto di energia nella rete di trasmissione nazionale italiana per 42,4 milioni di euro, a cui si aggiunge un incremento di 12,9 milioni di euro dei ricavi delle controllate brasiliane. Per la parte finale dell’anno, la società invece prevede un maggior impatto dei costi “dovuto alle maggiori attività operative che tradizionalmente vengono poste in essere negli ultimi mesi dell’anno e, di conseguenza, una lieve flessione dei margini, comunque tipica”. Nel corso della rimanente parte dell’esercizio continuerà l’attuazione di quanto previsto dal DPCM 11 maggio 2004, con particolare riferimento all’unificazione della Rete di Trasmissione Nazionale attraverso il perseguimento dell’acquisizione delle porzioni di RTN possedute da altri operatori. Infine la quotazione degli asset brasiliani, attraverso Terna Participações, con l’obiettivo di esprimere appieno il valore e consentire l’accesso al mercato dei capitali locale, riducendo al tempo stesso l’esposizione diretta del rischio da parte di Terna.