1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Terna: nel 2012-2016 investimenti fino a 6 miliardi di euro, dividendo base pari a 0,19 euro

QUOTAZIONI Terna
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Terna alza il velo sul piano industriale 2012-2016 dove prevede di investire 4,1 miliardi di euro per la manutenzione e lo sviluppo della rete elettrica italiana, mentre altri 1,9 miliardi saranno destinati alle cosiddette “attività non tradizionali”. Nell’arco di piano, quindi, la società guidata da Flavio Cattaneo prevede che possano essere investiti fino a 6 miliardi di euro. A regime, Terna svilupperà oltre 300 cantieri in tutta Italia, per un valore di 2,9 miliardi di euro. La crescita annuale media dell’Ebitda passerà dal 5% al 7,5%, mentre l’Ebitda margin al 2016 sarà superiore all’80%, in crescita rispetto al target del 78% del vecchio piano industriale. Per quanto riguarda la politica di dividendi, a partire dal 2012 la società prevede una cedola base dalle attività tradizionali pari a 0,19 euro per azione, a cui si aggiungerà il contributo di quelle non tradizionali.