Terna difende il segno piu' in un S&P colorato di rosso

Inviato da Redazione il Mer, 16/02/2005 - 09:51
Quotazione: TERNA
Mentre, a meno di un'ora dalla partenza di Piazza Affari, il listino S&P/Mib40 si è praticamente tinto di rosso per intero, Terna difende con le unghie il segno positivo. Infatti, l'azione della società del gruppo Enel al momento passa di mano a 2,32 euro, facendo registrare un progresso dello 0,74%, dopo avere già toccato quota 2,33 euro nel corso della mattinata. Il cda di Terna ha deciso di proporre all'assemblea la distribuzione di un dividendo di 11,5 centesimi di euro di cui 4,5 già anticipati e pagati il 18 ottobre 2004. Secondo quanto dichiarato ieri dal presidente, Fulvio Conti, il dividendo è "sostenibile nel tempo". Inoltre, i risultati riferiti al 2004 vedono un utile a quota 236 milioni di euro, in salita del 36,6% rispetto ai 172,8 del pro-forma 2003, e un Ebitda 2004 pari a 683 milioni dai 623,2 milioni del pro-forma di un anno prima (+9,6%).
COMMENTA LA NOTIZIA
cristiangiacomin scrive...
mazzinga08 scrive...
cipensounpo scrive...