1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Terna deve cedere la quota Enel, lo conferma il Consiglio di Stato

QUOTAZIONI Terna
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Decidendo di “recidere l’intreccio azionario in capo a Cassa depositi e prestiti fra il gestore della rete e l’Enel, che era operatore dominante nei mercati rilevanti dell’ingrosso e del dispacciamento”, l’Antitrust ha adottato l’unica misura in grado di rimuovere definitivamente gli effetti restrittivi della concorrenza. E’ quanto scrivono i giudici della sesta sezione del Consiglio di Stato nelle motivazioni relative alla sentenza con cui, lo scorso 12 gennaio, hanno confermato il principale dei vincoli posti nell’estate del 2005 a Cdp dall’Authority per l’acquisizione del 29,99% del pacchetto azionario di Terna e del ramo d’azienda Grtn: la cessione del 10,2% detenuto in Enel a partire dal primo luglio 2007 ed entro i 24 mesi successivi.