1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Terna: la controllata Terna Plus sottoscrive accordo nel settore della produzione dei trasformatori di energia

QUOTAZIONI Terna
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nell’ambito dello sviluppo delle attività non tradizionali, Terna ha comunicato che oggi la controllata Terna Plus ha sottoscritto con il fondo Xenon Private Equity, Riccardo Reboldi e Giorgio Gussago un accordo diretto a disciplinare il processo di aggregazione societaria ed imprenditoriale tra i gruppi societari facenti capo a Tamini e Transformer Electro Service.

L’odierno accordo prevede che il processo di integrazione di TES in Tamini si realizzi attraverso uno scambio azionario, ovvero con la costituzione di una nuova società di capitali Holdco, interamente partecipata dai soci TES, la quale conferirà a Tamini il 100% delle quote TES a fronte di un aumento di capitale.

All’esito dello svolgimento di tutte le attività prodromiche e della sottoscrizione di tale aumento di capitale, Terna Plus deterrà una quota di partecipazione pari a circa il 70% del capitale sociale di Tamini mentre Holdco deterrà la rimanente quota di circa il 30%.

TES produce principalmente trasformatori per utilizzo industriale e di potenza fino a 420kV e 300MVA ed offre servizi di assistenza after-sales alla clientela. E’ stata costituita nel 1998 a seguito di spin off di ASO Siderurgica. Con sede produttiva a Ospitaletto (Brescia), a fine 2014 ha registrato ricavi per 29,5 milioni di euro e margine EBITDA per 2,8 milioni di euro.