1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Terna: attesa per piano industriale, focus su Balcani e business solare. Acquisti sul titolo -1-

QUOTAZIONI Terna
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli investitori e le case d’affari scommettono su Terna. I fari sono già puntati sul 14 febbraio, quando la società presenterà alla comunità finanziaria l’aggiornamento del piano industriale 2011-2015. “Ci attendiamo sorprese positive sul capex plan e sui nuovi progetti allo studio, come la costruzione e gestione delle linee in Montenegro e Albania”, commenta Equita che prevede investimenti per 4,3 miliardi di euro, in linea con il precedente piano 2010-2014, “ma la società potrebbe sorprendere positivamente per 100-300 milioni di euro”. La sim milanese si focalizza quindi sui progetti nei Balcani, “che potrebbero impattare per ulteriori 200-300 milioni e dovrebbero avere ritorni superiori al 10%”.

Il broker italiano ha confermato la raccomandazione hold su Terna con target price a 3,33 euro, mentre Jp Morgan ha alzato il prezzo obiettivo a 3,55 da 3,10 euro ribadendo il rating overweight. E il titolo ne ha subito beneficiato a Piazza Affari dove guadagna lo 0,92% a 3,305 euro, in decisa controtendenza rispetto all’indice di riferimento Ftse Mib (-0,90% a 22.479 punti). Nel 2010 il titolo dell’utility italiana ha sovraperformato il comparto europeo di oltre 15 punti percentuali e “continuerà su questa strada – scrive Jp Morgan – sostenuta da una crescita organica nel core business della trasmissione e da un potenziali sorprese positive nella politica dei dividendi”.