Tensioni dal Portogallo spingono Treasury e oro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quarta seduta consecutiva di guadagni per i prezzi dei Treasury a 10 anni che capitalizzano le tensioni sullo stato di salute del comparto finanziario portoghese. Il rendimento del decennale statunitense, che presenta una correlazione inversa con i prezzi, dopo aver sfiorato la soglia del 2,7% venerdì scorso attualmente si attesta al 2,529%. Discorso simile anche per un altro asset rifugio come l’oro che oggi ha visto il future con consegna agosto spingersi fino a 1.346,8 dollari l’oncia, il livello maggiore dal 19 marzo.