Tenaris vola in Borsa, produttori di tubi Usa presentano denuncia contro 9 nazioni

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 03/07/2013 - 09:48
Quotazione: TENARIS
Tenaris svetta sul paniere principale di Piazza Affari, dove mostra un balzo di oltre 8 punti percentuali a 17,04 euro, in scia alle notizie in arrivo dagli Stati Uniti. Un gruppo di produttori di tubi per l'industria petrolifera, capitanato da United States Steel Corp, ha presentato una denuncia contro il commercio negli Stati uniti da parte di competitor di nove nazioni. Il motivo riguarda i prodotti venduti sotto costo sul mercato Usa e, in alcuni casi, beneficiando anche di sussidi governativi. La colazione ha fatto la denuncia all'International Trade Commission di Washington e i Paesi citati sono India, Corea, Filippine, Arabia Saudita, Taiwan, Thailandia, Turchia, Ucraina e Vietnam.
COMMENTA LA NOTIZIA