1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Tenaris tenta ripartenza, per ora rimane attivo scenario short

QUOTAZIONI Tenaris
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra i migliori titoli sul Ftse Mib si trova quest’oggi Tenaris con un rialzo dell’1,7 per cento circa. L’azione della società oil service tenta la ripartenza dopo aver perso, in poco meno di un mese, quasi il 17 per cento. La discesa, intrapresa dopo essere stata respinta per la terza volta nel corso dell’anno dalle resistenze di area 16/16,05 euro, ha portato alla violazione di alcuni livelli significativi. Accompagnato da un canale ribassista discendente dai massimi del 16 marzo scorso, oltre ad aver incrociato verso il basso le medie mobili, Tenaris ha rotto l’importante supporto statico di quota 14,40 euro che ha svolto un ruolo significativo per l’azione fin dal novembre 2009. La sua caduta ha portato la discesa a proseguire fino a mettere sotto pressione il prolungamento della trendline ribassista di lungo termine discendente dai massimi del 12 gennaio e del 6 aprile 2011, superata al rialzo il 2 gennaio 2012 e attualmente a 13,47 euro. E’ il rimbalzo su questo livello dinamico ad essere in corso oggi, anche se per il momento lo scenario di Tenaris rimane impostato alla debolezza. In particolare il titolo deve ancora raggiungere il targer proposto dalla caduta del supporto a 14,40 euro, target individuabile sui minimi del 16 dicembre a 13,02 euro. Chi volesse provare a sfruttare il rimbalzo per impostare un’operatività ribassista potrebbe inserire ordini di vendita sotto i minimi della seduta odierna, a 13,72 euro, con target 13,31 e 13,02 euro e uno stop loss sopra 14 euro.