1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Tenaris, supera i 16 euro ma ha bisogno di conferme

QUOTAZIONI Tenaris
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tenaris guida il listino di Piazza Affari, questa mattina, con un rialzo superiore al 2%. Il movimento ha portato al recupero dell’area di resistenza a quota 16 euro, livello fondamentale sul quale più volte il titolo ha trovato un sostegno o un ostacolo negli anni passati. Sebbene i volumi non appaiono così elevati da sostenere la rottura, una chiusura sopra quota 16 permetterebbe a Tenaris di portare il test a 16,24 euro. La strada al rialzo, tuttavia, appare lastricata di ostacoli. Oltre il citato livello intermedio, a 16,32 euro discende la media mobile a 55 giorni, a 16,37 euro la parte alta del canale ribassista in essere dal 22 febbraio scorso e a 16,5/55 euro un altro importante supporto e la media mobile a 100 giorni. E’ quindi probabile che Tenaris non riesca a mettere a segno allunghi rilevanti e sicuramente non prima di avere accumulato forza sotto l’area di supporto a 16,24 euro. Il quadro grafico potrebbe invece peggiorare se i 16 euro non venissero confermati in chiusura di seduta o venissero persi nel giro di qualche seduta. In questo caso rientrerebbe in gioco la trendline di breve termine risalente dai minimi del 23 giugno 2011 a 15,83 euro. Operativamente, un pull-back a 16 euro rappresenterebbe un’occasione di ingresso long con target 16,24 e stop and reverse a 15,83.