Tenaris, secondo analisti esteri le news dal Venezuela sono positive

Inviato da Carlotta Scozzari il Ven, 22/05/2009 - 17:28
Quotazione: TENARIS
Questa mattina Tenaris, in una laconica nota, ha fatto sapere che il presidente venezuelano, Hugo Chavez, ha annunciato la decisione di nazionalizzare le sue controllate Tubos de Acero de Venezuela sa (Tavsa) e Materiales Siderúrgicos sa (Matesi), nonché Complejo Siderúrgico de Guayana ca, in cui la ex Dalmine detiene una partecipazione minoritaria. "Non sono stati forniti dettagli - puntualizza la nota di Tenaris - sul processo di espropriazione". Tuttavia, gli analisti calcolano un impatto negativo contenuto sui conti. "Qualitativamente - è il commento degli esperti di Equita - è una notizia che dà fastidio (anche se nei mesi scorsi erano emersi numeri rumors circa una possibile nazionalizzazione) ma di impatto limitato". Finanza.com ha inoltre interpellato sull'argomento Christian Reos, analista di Allaria Ledesma & Cía Soc. de Bolsa, secondo il quale "tale nazionalizzazione non dovrebbe avere un impatto significativo sull'ebitda di Tenaris".
COMMENTA LA NOTIZIA