Tenaris rimane esposta ai venti di ribasso

Inviato da Alessandro Piu il Gio, 08/09/2011 - 14:47
Quotazione: TENARIS
Tenaris soffre ancora a Piazza Affari. Secondo peggior titolo del Ftse Mib nella seduta odierna con un ribasso dell'1,4% circa, l'azione del comparto oil-service si muove tra la media mobile a breve periodo (11 euro) e la resistenza a 11,22 euro. Poco al di sopra di quest'ultima si trova anche la trendline discendente dai massimi del 17 agosto 2011 a 12,12 euro. Il superamento, confermato in chiusura di seduta di questo ostacolo dinamico, allontanerebbe Tenaris dai livelli minimi raggiunti nel corso del drammatico mese di agosto. Dal 27 luglio al 26 agosto il ribasso è ammontato a oltre 30 punti percentuali. Per avere un segnale rialzista, Tenaris deve superare quota 11,59 euro. Nel corso della seduta odierna, il tentantivo di attacco a 11,22 euro e stato respinto con ritorno delle quotazioni nei pressi della media mobile a 14 giorni. Possibile ingresso short su ritorno sotto 10,93 euro con target 10,52 e 10,33 successivamente. Stop loss a 11,15 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA