Tenaris prosegue in spolvero, si scommette su dazi Usa contro prodotti cinesi - 2

Inviato da Carlotta Scozzari il Ven, 20/06/2008 - 10:17
Quotazione: TENARIS
Euromobiliare, che su Tenaris ha rating "reduce" (titolo da ridurre in portafoglio) con target price a 14,8 euro, spiega che la società in Nord America genera oltre un terzo dei ricavi complessivi della divisione tubi (sul 2008 dovrebbero aggirarsi sui 10 miliardi di dollari) e "sarebbe uno dei maggiori beneficiari di un'eventuale manovra di questo tipo". Per Euromobiliare è probabile che "se verranno introdotte duties ai cinesi, Tenaris aumenterà consistentemente i prezzi in America. Se così fosse dovremmo rivedere al rialzo le nostre stime 2009 (ora abbiamo un margine operativo lordo vicino ai 4 miliardi di dollari) e dovremmo verificare anche quello che potrebbe succedere sui mercati ex-Usa (su cui potrebbero indirizzarsi i tubi cinesi). Ai prezzi attuali il titolo sta comunque scontando un flusso di ebitda sostenibile intorno ai 5 miliardi di dollari".
COMMENTA LA NOTIZIA