1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tenaris, nel 2005 utile schizza a 1,39 miliardi di dollari (+72%)

QUOTAZIONI Tenaris
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tenaris ha reso noto di avere archiviato il 2005 con un utile netto del periodo pari a 1,39 miliardi di dollari, contro gli 805 milioni di dollari del 2004 (+72%), un utile netto del periodo per gli azionisti in miglioramento del 63% a 1,28 miliardi di dollari e un utile per azione a 1,08 dollari, contro gli 0,66 dell’anno prima. L’anno scorso i ricavi netti sono aumentati del 63%, dai 4,14 miliardi di dollari del 2004 ai 6,74 miliardi del 2005. Il risultato operativo è cresciuto del 140%, da 814 milioni a 1,95 miliardi di dollari, mentre l’Ebitda è cresciuto da 899 milioni a 2,16 miliardi di dollari, con un Ebitda margin passato dal 22% del 2004 al 32% del 2005. Come si apprende da una nota diramata dalla società, “i risultati per l’esercizio 2005 riflettono l’ottima performance dei tubi senza saldatura, dove siamo il fornitore leader per l’industria del petrolio e del gas a livello globale”. Il quarto trimestre del 2005 si è invece chiuso con un utile netto del periodo pari a 414,8 milioni di dollari, in crescita del 13% sui 479,5 milioni del 2004. I ricavi netti trimestrali si sono invece attestati a 1,90 miliardi (+49%), il risultato operativo ha raggiunto i 576,9 milioni (+62%) e l’Ebitda i 634,5 milioni (+120%). Inoltre, il consiglio di amministrazione ha proposto, per approvazione dell’assemblea annuale degli azionisti che si terrà il 7 giugno 2006, il pagamento di un dividendo di 0,30 dollari per azione (3 dollari per Ads), complessivamente circa 354 milioni di dollari. In caso questo dividendo fosse approvato dagli azionisti un dividendo di 0,173 dollari per azione (1,73 dollari per Ads), pari a circa 204 milioni di dollari, corrispondente alla quota non ancora pagata del dividendo annuale, sarà corrisposto in data 16 giugno 2006 con quotazione ex-cedola dal 13 giugno 2006.