Tenaris, il long sulla debolezza può sfruttare il rimbalzo

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 16/08/2011 - 12:55
Quotazione: TENARIS
Pur scambiando al momento in deciso territorio negativo, non è detto che il trend di Tenaris sia caratterizzato dalla debolezza. Le azioni del gruppo della famiglia Rocca potrebbero infatti mettere a segno un corposo rimbalzo dopo le recenti vendite. A sostenere questa visione alcune considerazioni di carattere tecnico: pur evidenziando l'importante violazione al ribasso dei supporti statici posti in area 12,92 euro, i titoli hanno già sfogato al ribasso il triangolo costruito a cavallo tra il 16 novembre 2010 e il 3 agosto. Il target della figura era infatti posto a 11,45 euro. A questo si aggiunge la considerazione più importante: così come dimostrano le reazioni messe a segno nelle sedute del 9 e del 12 agosto, l'intera area compresa tra 11,10 e 11,30 euro è particolarmente ricca di supporti di tipo statico. Il riferimento è alla serie di top toccati tra il maggio e il giugno 2009. La loro violazione, il 16 settembre 2009, portò all'allungo culminato con i massimi del 3 gennaio 2011 a 19,09 euro. Partendo da questi presupposti, acquisti a 11,35 euro hanno come primo target i 12,90 euro e come secondo a 13,85 euro. Lo stop invece scatterebbe sotto gli 11 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA