Tenaris: costruirà centrale elettrica in Messico da 1 miliardo di dollari

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 19/08/2013 - 09:50

Tenaris, insieme a Ternium e Tecpetrol International, ha annunciato l'entrata in un memorandum of understanding per la costruzione e la gestione di una centrale elettrica a ciclo combinato in Messico al fine di alimentare dli impianti industriali di Tenaris e Ternium nel Paese. La centrale, che sorgerà nell'area di Pesquería nello Stato di Nuevo Leon, avrà una capacità tra gli 850 e i 900 megawatt.

Il progetto sarà realizzato attraverso la joint venture Techgen che sarà posseduta al 30% da Tecpetrol, al 22% da Tenaris e al 48% da Ternium. E' quanto si legge in una nota della società in cui spiega che il piano richiederà un investimento totale di circa 1 miliardo di dollari, parzialmente finanziato da debito. La centrale è attesa entrare in funzione nell'ultimo trimestre del 2016. "Questo progetto contribuisce alla competitività di lungo termine delle nostre attività industriali in Messico e rafforza il sistema elettrico del Messico", ha commentato il Ceo di Tenaris e presidente di Ternium, Paolo Rocca.

Reazione negativa del titolo a Piazza Affari. L'azione indossa la maglia nera con un calo del 2,31% a 17,33 euro.

COMMENTA LA NOTIZIA