1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tenaris: cambio regime holding lussemburghesi

QUOTAZIONI Tenaris
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“La Commissione europea ha stabilito che il trattamento fiscale delle holding lussemburghesi sia incompatibile con il mercato europeo e sta chiedendo al Lussemburgo di cancellare o modificare tale trattamento fiscale entro il 31 dicembre del 2006”. Ne dà notizia Tenaris, società assoggettata al regime normativo lussemburghese, in un comunicato, dove si precisa che “la decisione della Commissione Europea contempla un periodo di transizione che permetterebbe al
Lussemburgo di consentire alle holding già in essere di
continuare a beneficiare del loro attuale trattamento fiscale dopo l’implementazione della decisione della Commissione Europea fino al 31 dicembre del 2010″. Tale estensione di beneficio nel periodo di transazione sarebbe limitato alle sole società che durante tale intervallo di tempo non trasferiscano azioni. “Tenaris ritiene che tale condizione non si debba considerare
applicabile alle società quotate. Considerando che né le società quotate né i loro azionisti sono in grado di
impedire lo scambio di azioni, un’interpretazione differente impedirebbe di beneficiare
del periodo di transizione che la Commissione Europea ritiene necessario per venire incontro alle
aspettative degli azionisti e alle esigenze riorganizzative di dette società.” Nel caso in cui le autorità non confermino questa interpretazione, precisa il comunicato, Tenaris “adotterà ogni più appropriata azione legale”.