1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

TeleMedia riprende la corsa, per Capuano ci potrebbe essere qualcuno interessato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri ha lasciato sul terreno l’1,31%, afflitto da un po’ di prese di beneficio dopo la fiammata del 7% effettuata soltanto martedì. Si tratta del titolo Telecom Italia Media, che questa mattina, all’interno del listino del Midex, ha ripreso la corsa e al momento fa segnare un balzo di circa il 2%, andandosi a posizionare a quota 0,529 euro per azione. Ieri sono passati di mano quasi 108 milioni di azioni della società del gruppo Tronchetti Provera, oltre cinque volte la media giornaliera dell’ultimo mese, pari a circa 20 milioni, mentre questa mattina sono già stati scambiati quasi 11 milioni di pezzi. Secondo alcuni esperti l’azione starebbe correndo in attesa dello stacco della generosa cedola recentemente annunciata, ma anche sfruttando le indiscrezioni secondo cui il governo di centro-sinistra in una prossima ed eventuale riforma della legge Gasparri potrebbe penalizzare Mediaset a vantaggio del terzo polo televisivo. Potrebbe dunque essere favorita La Sette, controllata proprio da Telecom Italia Media. “Eventuali modifiche alla Gasparri – afferma Alessandro Capuano di Finspreads – costituiscono un’ipotesi plausibile ma non tale da giustificare i forti guadagni del titolo negli ultimi giorni. Ci potrebbe essere qualcuno interessato a TeleMedia, pur non essendo comunque la società scalabile. Ma i volumi sono troppo rilevanti per tirare in ballo solo eventuali modifiche della Gasparri”.

Commenti dei Lettori
News Correlate

TI Media: si riduce perdita nel primo semestre

Telecom Italia Media ha chiuso i primi sei mesi dell’esercizio 2015 con ricavi per 42,4 milioni di euro (+11,8 milioni rispetto al primo semestre 2014) e un risultato netto negativo per 0,9 milioni (-5,2 milioni nel pari periodo 2014). Scende l’indebitamento finanziario netto, pari a 251,9 milioni di euro (269,4 milioni a fine 2014).

TI Media: perdita in calo nel primo trimestre

Telecom Italia Media ha annunciato di aver chiuso il trimestre al 31 marzo con un risultato netto negativo per 0,7 milioni di euro, in riduzione rispetto ai -2,6 milioni registrati nel primo trimestre 2014. In aumento il fatturato, salito da 15,5 a 20,9 milioni di euro e l’Ebitda, passato da 3,1 a 8,8 milioni. A […]

Telecom Italia Media: giù di quasi il 2% a Piazza Affari

Telecom Italia Media in ribasso nei primi scambi a Piazza Affari, all’indomani del via libera alla fusione per incorporazione nella controllante Telecom Italia. Il titolo a Milano cede l’1,81% a 1,03 euro. Oggi in una nota Borsa Italiana ha comunicato che il titolo è stato riammesso alle contrattazioni.