Telefonici in lettera a Piazza Affari

Inviato da Redazione il Ven, 20/08/2004 - 13:36
Quotazione: TELECOM ITALIA
I titoli telefonici arretrano a Piazza Affari respinti dalle rispettive resistenze. Telecom Italia si era già indebolita ieri chiudendo in ribasso dello 0,04% dopo aver messo a segno un rialzo che, nelle quattro sedute precedenti l'aveva portata da 2,346 fino alla resistenza di 2,42 euro. Oggi la compagnia telefonica cede 1,03 punti percentuali a 2,395 sui minimi intraday. Scarsi i volumi scambiati a metà giornata al di sotto dei 20 milioni contro una media mensile giornaliera superiore ai 55 milioni. Perde anche Tim che arretra dello 0,74% a 4,27 euro dopo essere stata a sua volta respinta da una resistenza in area 2,34. In questo caso sono quasi nella media i volumi scambiati a metà giornata, oltre 24 milioni di pezzi contro la media a trenta giorni che si aggira sui 44,7.
COMMENTA LA NOTIZIA