1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Telefonica vola in Borsa dopo la presentazione del nuovo outlook

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quella di oggi è una giornata ricca di novità per il gruppo Telefonica. I vertici del colosso spagnolo delle telecomunicazione hanno scelto la città di Londra per presentare, nel corso della sesta “investor conference”, le strategie e l’outlook della società e delle diverse divisioni business. Un incontro aperto dall’amministratore delegato di Telefonica, Cesar Alierta, che ha svelato alla comunità finanziaria e alla stampa i principali obiettivi reddituali per il piano triennale 2007/2010.


Tra le novità, il numero uno del gruppo iberico si attende un utile operativo delle attività ordinarie in crescita fra il 7 e l’11%. Anche i ricavi dovrebbero riportare un progresso tra il 5 e l’8% annuo. Inoltre, nei prossimi tre esercizi l’azienda telefonica leader in Europa e a livello internazionale ha previsto degli investimenti fino a 33 miliardi di euro e un flusso di cassa nello stesso periodo sopra i 60 miliardi di euro. Tuttavia, Telefonica ha reso noto che  staccherà già per il 2008, vale a dire un anno prima di quanto aveva previsto in precedenza, un dividendo compessivo pari a un euro per azione. Il dividendo sarà pagato in due tempi diversi: il primo nella seconda metà del 2008, mentre il secondo nella prima metà del 2009.

Dalla Spagna all’America latina, per poi passare all’Europa. La crescita del gruppo Telefonica va oltre i confini nazionali. Se nella penisola iberica continua a essere forte la domanda di servizi telecom, in Europa si punta alle attività legate alla telefonia mobile , nonchè allo sviluppo e alle opportunità che si avranno dall’integrazione con Telco. All’America latina si guarda, invece, per “catturare” e tenere sempre sotto controllo le prospettive di crescita future. Possibilità di crescita arriveranno soprattutto dall’operazioni di fusioni e acquisizioni, che hanno visto Telefonica protagonista negli ultimi anni con una spesa pari a 80 miliardi di dollari.


La crescita non mancherà anche sul fronte della penetrazione. Secondo le aspettative i 203 milioni di clienti (dicembre 2006) aumenteranno del 9% nel giro di soli quattro anni, attestandosi a 290 milioni a dicembre 2010. Un progresso che compirà – stando alle stime fornite oggi – alla crescita sia delle diverse divisioni di business del gruppo sia per l’apporto di tutte le aree geografiche in cui opera.


Notizie che hanno messo le ali a Telefonica in Borsa. A Madrid il titolo del gruppo telefonico spagnolo guadagna oltre tre punti percentuali (+3,62% a 20,02 euro per azione).