1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telefonica in Olimpia, governo in apprensione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra una zuffa sul terrorismo e una sui diritti dei conviventi, i parlamentari italiani hanno tempo anche per discernere sull’ingresso degli spagnoli di Telefonica in Olimpia, la cassaforte che controlla Telecom Italia. Ma il dossier Olimpia fa parlare anche fuori dalle mura della politica con Intesa Sanpaolo che si è chiamata fuori dai giochi (Passera: “Non abbiamo alcun interesse a rilevare una quota”), il titolo Pirelli ieri ha ripreso a correre forsennatamente (+4,59% il close) in attesa che martedì prossimo Romano Prodi affronti il tema nel corso del vertice italo-spagnolo in programma a Ibiza con Zapatero. Mentre ufficialmente si manifesta la volontà di non voler interferire, non mancano le preoccupazioni. “Ora Telefonica afferma di voler acquistare un terzo di Olimpia fino al 49% massimo. Ma questo limite sarebbe poi facilmente superabile vista la scalabilità che presenta Olimpia”, afferma un ministro. “Non è una questione di puro campanilismo, ma sarebbe importante che almeno la rete rimanesse sotto il controllo italiano”, continua il ministro interpellato da Il Messaggero e che ha preferito rimanere nell’anonimato.