1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Telefonica: Goldman Sachs, l’acquisizione del 30% di Olimpia non s’ha da fare

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il raider di Telefonica su Telecom Italia non s’ha da fare. Anzi per dirla come gli analisti di Goldman Sachs è un’operazione altamente improbabile. Secondo quanto scrive il Financial Times Telefonica punterebbe ad acquisire una quota di Olimpia pari al 30% mettendo sul piatto 1,64 miliardi di euro. Un’ipotesi che non scalda però gli esperti della casa d’affari. Il motivo? “Pensiamo che Telefonica non sarebbe interessata ad acquisire una quota di minoranza senza un percorso chiaro per il controllo nel gruppo italiano e per la difficoltà di estrarre sinergie”, commenta nel report uscito oggi e raccolto da Finanza.com l’esperto della casa d’affari, che conferma la raccomandazione neutral sul colosso Tlc spagnolo con target price a 17,95 euro. “Come se non bastasse il governo italiano ha tutto l’interesse a mantenere il controllo di Telecom Italia in mani italiane”. Quindi meglio giocare in difesa – almeno per il momento – su Telefonica, consigliano a Goldman Sachs.