1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Telefonica: Credit Suisse alza tp a 18 euro dopo risultati 2006

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dati di bilancio solidi e piano 2007 soddisfacente. Sono questi i due aspetti di Telefonica che convincono gli analisti di Credit Suisse. Secondo il broker infatti c’era troppo pessimismo nei confronti della società spagnola, ma gli ultimi dati hanno rassicurato gli animi. “Telefonica continua ad avere una delle migliori performance nel settore della rete fissa, grazie soprattutto agli asset di 02 e LatAm”, osservano gli analisti nel report diffuso oggi. Nonostante l’ambiente competitivo si sia fatto più aspro con Orange e il lancio di Yoigo, gli esperti della casa d’affari svizzera sono convinti che i due asset potranno trainare la crescita del gruppo. Anche per quanto riguarda il piano strategico, il broker sembra essere tranquillo. “Telefonica rimane impegnata a ridurre il livello di debito e la sospensione delle trattative con Pirelli ha dimostrato un approccio più rigoroso nei confronti di operazioni di acquisizione e quanto la società sarà attiva anche nel 2007”, spiegano gli analisti di Credit Suisse. Il loro rating è rimasto confermato a outperform, mentre il target price è stato alzato da 17,5 a 18 euro. “Telefonica sta scambiando a sconto rispetto al settore nonostante il suo superiore profilo di crescita”, concludono gli esperti, che hanno rivisto al rialzo anche le previsioni: nei loro calcoli l’Ebitda 2007 è aumentato dell’1-2%, mentre l’utile per azione 2007 del 3-5%.