1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom: Ubs, Turk Telecom e’ un deal che lascia aperte molte domande

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il rafforzamento in Turchia di Telecom Italia non fa impazzire gli analisti di Ubs. Il broker elvetico in una nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com dal titolo indicativo “un deal, molte domande”, esprime tutte le sue perplessità sull’operazione Turk Telecom. Sul banco degli imputati il fattore prezzo. Secondo gli accordi Telecom cederà la sua partecipazione nella società di telefonia mobile Avea, partecipata al 40% da Tim, e potrà reinvestire il ricavato in azioni Oger Telecom. Ma gli analisti hanno occhio lungo e avvertono che il prezzo da pagare potrebbe essere ben più alto. “Telecom ha scambiato la sua partecipazione in Avea per un pacchetto di minoranza di Oger Telecom. Tuttavia i costi potrebbero lievitare se con Oger Telecom Telecom usasse la stessa politica di finanziamento di quella usata con Avea, integrando iniezioni di equity con accantonamenti di crediti infra-gruppo”, spiegano nel report gli esperti. Il tutto si ripercuoterà sulla valutazione di Telecom. Come? Rendendola più volatile. Dunque meglio usare sane dosi di prudenza. Rating neutral confermato su Telecom con prezzo target a 2,90 euro.