Telecom: svalutazione in vista a quota 3 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pirelli e Olimpia svaluteranno le azioni Telecom in portafoglio. La decisione sarà sul tavolo del consiglio di amministrazione, convocato per il 7 novembre. L’operazione, caldeggiata dal mercato e vista con favore dalla Consob, è stata definita nei dettagli e dovrebbe prevedere una riduzione della quota in bilancio, attualmente fissata a 4,2 euro, alla nuova soglia di 3 euro, per avvicinarsi così ai livelli del mercato. Nonostante il sacrificio consistente, il patrimonio di Pirelli e Olimpia è comunque tale da non far scattare l’obbligo di ripatrimonializzare la società. Ieri in Borsa, intanto, Telecom ha chiuso a 2,37 euro, in rialzo dello 0,89%.